Italiano Deutsch English

Dossi Boscati - Goara, Romanina

 

L’ambiente
Il Bosco Goara è da considerara paerte integrante dell’attiguo Boscone dal quale (ovest) è separato da una rete. A sud è delimitato dall’argine della Sacca di Goro, mentre nei rimanenti lati si affaccia su terreni agricoli. Il complesso sorge dove era la Valle Goara (bonificata nel ????), un tempo attigua alla Sacca di Goro e il cui nome pare derivi dalla notevole presenza di go (Zosterisessor ophiocephalus) un piccolo pesce di fondale un tempo sfruttato da molti pescatori.

Il piccolo Bosco Romanina, che prende il nome dall’idrovora omonima posta alla foce del Canal Bianco, sorge su una lunga striscia boscata residuo dei cordoni dunosi che dominavano il paesaggio prima delle bonifiche. Nel 1986-87 la Provincia di Ferrara ha provveduto al ripristino dell’immobile Romanina e di una zona umida adiacente che attualmente si presenta come un prato umido salmastro.

La flora
Entrambi i boschi si presentano con una vegetazione simile a quella del Boscone (Sintassonomia: Quercion ilicis) con predominanza di specie mesofile e notevole presenza, nelle bassure, di pioppo bianco. La Goara è macchia e bosco sempreverde dominata da leccio (Quercus ilex) e caratterizzata inoltre da Phillyrea angustifolia, Asparagus acutifolius, Clematis flammula, Rubia peregrina, Ruscus aculeatus, Osyris alba e Rosa sempervirens, miste a specie mesofile. Comunità a carattere relitto e impoverito di specie mediterranee, residuo di boschi ben più estesi e favoriti da condizioni eco-climatiche diverse dalle attuali. Pregio naturalistico molto elevato.
La Romanina presenta caratteristiche di minore naturalità, sia per la ridotta estensione sia per la presenza massiccia di rimboschimenti recenti di conifere (pini) di scarso pregio naturalistico. Nelle aree più depresse della Goara e nell’area rinaturalizzata della Romanina sono presenti prati umidi salmastri dominati da giuncheti e salicornie.

La fauna
La fauna presente risente della presenza del vicino Boscone e dei campi agricoli; non presenta emergenze faunistiche di rilievo a parte una popolazione di testuggine terrestre (Testudo hermanni).

Possibilità di fruizione
Libero accesso.

Tipologia Area boscata
Cartografia CTR 1:25.000 - 222 NE; 222 NO; 204 SO; 204 SE
Estensione Goara 13.14.80 ha, Romanina 3.9.23 ha
Comune Goro
Proprietà Provincia di Ferrara: con nota del 2/2/’90 prot. 1425 il Comune di Goro chiede la cessione di proprietà al Comune stesso
Gestione Provincia di Ferrara

Vincoli
Come i terreni agricoli circostanti entrambe le superfici boscate sono sottoposte a vincolo Idrogeologico ai sensi del R.D. 3267 del 1923.
Il sito è incluso nella perimetrazione del Parco del Delta, ai sensi della L.R. 27/1988 e dei Piani Territoriali della Stazione Volano-Mesola-Goro. Il Piano Territoriale del 1991 includeva la Goara in zona B mentre la Romanina in zona C. Il Piano Territoriale del 1997 classifica la Goara come Zona C.AGR.B1, mentre la Romanina è inclusa in zona PP.AGR.b.
Aree incluse nell’Oasi di protezione della Fauna denominata “Bosco della Mesola” istituita con Delib.ne del C.P. n. 308/10025 del 1/8/’79. Le porzioni più occidentali di entrambi i boschi sono incluse nella fascia di rispetto ai sensi della L. 1497/1939. L’area rientra fra le tipologie ambientali di cui all’art. 146 del D.L. 490/1999 (il quale accorpa ed abroga la L. 1497/39 e la L. 431/1985), in quanto territorio ricoperto da foreste, ma in primo luogo, in quanto inserita nella perimetrazione di un Parco Regionale (comma f).
La Goara è inoltre parzialmente inclusa in ZPS (IT4060017) denominata “Riserva Naturale Bassa dei Frassini, Balanzetta e Bosco Mesola” ai sensi della DIR 79/409 CEE (1079 ha).
SIC (IT4060006) denominato “Bosco della Mesola, Bosco Panfilia, Bosco di Santa Giustina” individuato ai sensi della DIR 92/43/CEE (1236 ha).

 

NEWSLETTER

Per essere continuamente aggiornati sulle attività dell'Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po

Iscriviti Cancellati

invia
AREA LEADER

L'Area Leader si estende su un vasto territorio comprendente 19 comuni delle province di Ferrara e Ravenna...

Vedi
MAPPARE IL FUTURO

Il portale scientifico del Parco Delta Po
Conoscere, comprendere e diffondere in "rete" le dinamiche territoriali che si sviluppano in ambiti costieri...

Vedi