Italiano Deutsch English

Adozione del Progetto d'Intervento Particolareggiato "Valle Furlana e fiume Reno da Sant'Alberto al Passo di Primaro"

Adeguamento all'art. 26 delle Norme Tecniche di Attuazione del Piano di Stazione "Valli di Comacchio"

Allegati:

  • PdIP “Valle Furlana e fiume Reno da Sant’Alberto al passo di Primaro”: Contenuti dello studio di incidenza
  • Accordo Comune di Comacchio del 01/03/1988
  • Determinazione n.4353 della Giunta Regionale Emilia Romagna del 30/05/1997 "Concessione di derivazione d'acqua pubblica per uso itticoltura e risanamento vallivo fiume Reno in Comune di Ravenna (RA)"
  • Verbale di Deliberazione del Consiglio di Amministrazione del Consorzio n.43 del 07/10/04 "Convenzione Oasi Volta Scirocco"
  • Verbale di Deliberazione del Consiglio di Amministrazione del Consorzio n.20 del 18/05/2007 "Adozione della proposta del Regolamento per le attività di acquacoltura e di pesca professionale nelle valli di Comacchio. Predisposizione atti per l'Assemblea"
  • Determinazione n. 216 del 28/05/2007 "Convenzione per l'utilizzo di un fondo agricolo di proprietà dell'azienda agricola Cremonina da parte del Consorzio Regionale del Delta del Po"
  • Disciplinare Parco del Delta del Po E.R. - Agricoli Reno e atto di concessione per l'utilizzo delle pertinenze idrauliche
  • Disciplinare Parco del Delta del Po E.R. - STB Reno e atto di concessione per l'utilizzo delle pertinenze idrauliche
  • Parere del Parco del Delta del Po E.R. in merito all'incidenza del Piano Faunistico Venatorio Provinciale 2008-2012 sui Siti Natura 2000 (Prot. n. 562 del 30/01/2008)
  • Piano/Programma per la fruizione sostenibile delle "Valli di Comacchio": Scheda 10
  • Piano/Programma per la fruizione sostenibile delle "Valli di Comacchio": Scheda 11

Si comunica che la documentazione ufficiale è quella depositata presso 

  • Il Parco Regionale del Delta del Po dell’Emilia-Romagna
  • Il Comune di Comacchio
  • Il Comune di Ravenna
  • Il Comune di Argenta

con decorrenza dal giorno 24/05/2008 e per 60 (sessanta) giorni consecutivi.

Gli Enti e gli organismi pubblici, le associazioni economiche e sociali e quelle costituite per la tutela degli interessi diffusi, nonchè i singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni del Progetto sono destinate a produrre effetti diretti, possono prendere visione, entro il termine del compiuto deposito e pertanto presentare osservazioni al Parco Regionale del Delta del Po Emilia-Romagna, improrogabilmente entro il 22/07/2008 (in caso di trasmissione postale farà fede la data del timbro postale). Le osservazioni devono essere presentate in triplice copia in copia libera.

 

 

NEWSLETTER

Per essere continuamente aggiornati sulle attività dell'Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po

Iscriviti Cancellati

invia
AREA LEADER

L'Area Leader si estende su un vasto territorio comprendente 19 comuni delle province di Ferrara e Ravenna...

Vedi
MAPPARE IL FUTURO

Il portale scientifico del Parco Delta Po
Conoscere, comprendere e diffondere in "rete" le dinamiche territoriali che si sviluppano in ambiti costieri...

Vedi