Italiano Deutsch English

L’Area Leader si estende su un vasto territorio comprendente 19 comuni delle province di Ferrara e Ravenna, all’interno del quale si sviluppa l’area protetta del Parco del Delta del Po.

Le aree, ubicate principalmente sul versante orientale, si contraddistinguono per la presenza di ambienti naturali e di grande pregio, molte di esse sono zone SIC (Siti di Importanza Comunitaria) e ZPS (Zone di Protezione Speciale) riconosciute all’interno della Rete Natura 2000. Le emergenze naturalistiche riguardano gli ambienti più caratteristici delle zone umide, formatesi tramite la trasformazione della pianura alluvionale nel corso dei secoli: il fiume e i suoi rami, gli ambienti umidi di acqua dolce connessi, le storiche pinete ravennati e ferraresi, i boschi riparali e idrofili, i boschi termofili, le dune, le dune fossili che testimoniano l’avanzare della linea di costa nel corso dei secoli, le zone umide salmastre, le saline. A queste aree naturali e semi-naturali si affianca il paesaggio delle vaste aree di bonifica, contraddistinte dalla presenza di canali collettori e di manufatti idraulici, che scandiscono l’andamento regolare degli appezzamenti di terreno agricolo.

L’agricoltura svolge ancora un ruolo economico dominante denotando quindi nel Delta del Po un forte legame con il mondo rurale che ha fatto crescere il ruolo strategico dell’agricoltore in chiave funzionale: prodotti certificati IGP, DOC, IGT ecc, attività agrituristiche e di servizi al turismo, fattorie didattiche, promozione di prodotti tipici, valorizzazione del paesaggio e tutela dei delicati equilibri paesaggistico-ambientali. Una valorizzazione che avviene anche attraverso la pesca, l’acquacoltura e la molluschicoltura, altre importanti attività che contraddistinguono l’economia locale.

Grazie quindi alle caratteristiche territoriali, economiche e sociali, si tratta complessivamente di un territorio i cui peculiari lo distinguono dal restante territorio regionale.

La perimetrazione, indicata con il colore verde nella cartina, individua l’estensione dei comuni o parte di essi compresi nel Piano di Azione Locale ed è stata determinata tramite l’identificazione dei fogli e mappali catastali delle aree (dati in possesso presso il GAL Delta 2000).

GAL Delta 2000

NEWSLETTER

Per essere continuamente aggiornati sulle attività dell'Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po

Iscriviti Cancellati

invia
AREA LEADER

L'Area Leader si estende su un vasto territorio comprendente 19 comuni delle province di Ferrara e Ravenna...

Vedi
MAPPARE IL FUTURO

Il portale scientifico del Parco Delta Po
Conoscere, comprendere e diffondere in "rete" le dinamiche territoriali che si sviluppano in ambiti costieri...

Vedi