Italiano Deutsch English

SULLE TRACCE DELLA STORIA

I territori delle province di Ravenna prima e di Ferrara poi ospitarono, tra l’ottobre 1944 e l’aprile 1945 , ben sette mesi di conflitto, decisivi per la presenza delle più diverse componenti militari ma anche per le tracce residuali che ancora oggi si possono leggere, se pure in un ambiente profondamente mutato dai processi socio economici che si sono susseguiti.

L’andamento della guerra qui non fu mai pensato dai contendenti in funzione di un’unica battaglia risolutiva, ma come una lenta partita a scacchi, nella quale il tempo impiegato ed i costi umani richiesti erano le sole variabili rilevanti.

La permanenza di quegli avvenimenti si legge ancora oggi nella  presenza di lapidi, monumenti, cimiteri militari, fortificazioni, difese a mare in una parola in quei  segni della storia lasciati a ridosso della riviera adriatica in quello che oggi è territorio del Parco delta del Po, che se connessi con sensibilità ed attenzione possono ben rappresentare, un sistema integrato di storie e memorie da porre all’attenzione di cittadini e visitatori. Ed è questo che si è voluto realizzare con il progetto Destinazione Parchi connettendo i segni materiali ed immateriali di questa permanenza tragica e dolorosa al fine di offrire percorsi di visita che diano la possibilità di conoscere soprattutto alle giovani generazioni anche questa storia del territorio che altrimenti rischia di essere rimossa e dimenticata.

Scarica la pubblicazione "Sulle tracce della Storia" (pdf 23.318 kb)

Scarica la Mappa degli itinerari della memoria (pdf 2.617 kb)

NEWSLETTER

Per essere continuamente aggiornati sulle attività dell'Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po

Iscriviti Cancellati

invia
AREA LEADER

L'Area Leader si estende su un vasto territorio comprendente 19 comuni delle province di Ferrara e Ravenna...

Vedi
MAPPARE IL FUTURO

Il portale scientifico del Parco Delta Po
Conoscere, comprendere e diffondere in "rete" le dinamiche territoriali che si sviluppano in ambiti costieri...

Vedi