Italiano Deutsch English

Centro Visite Cubo Magico Bevanella

 

   

 


Via Canale Pergami 80 - 48015 Savio (RA)
Tel. + 39 335 5632818 Fax + 39 0544 974548
E-mail: bevanella@atlantide.net

www.atlantide.net/bevanella

Il Centro Visite è una struttura accogliente e funzionale, circondata da una bella area verde vicinissima alla storica Pineta di Classe e al fiume Bevano, ormai unico fiume del nord Adriatico caratterizzato da una foce naturale. Per questo, le proposte del centro visite saranno mirate alla valorizzazione delle bellezze naturalistiche e ambientali del territorio, entrando in relazione con la rete di percorsi già esistenti nell'area.

All'interno della struttura trova sede il Cubo Magico: un museo interattivo che, attraverso tecnologie multimediali, porterà il visitatore in suoli formati da sabbie e dune, verso la conoscenza dell'evoluzione geologica del territorio e verso l'apprendimento del funzionamento idraulico dell'Idrovora stessa. I visitatori potranno così apprezzare gli aspetti legati ai mutamenti climatici, alle dinamiche ed erosioni costiere, alle ingressioni saline di falda, alla gestione integrata delle aree costiere e alla gestione idraulica del territorio: temi che, di volta in volta, verranno presentati con l'ausilio di installazioni interattive.

Il Cubo Magico Bevanella è il naturale punto di partenza per escursioni a piedi, in barca elettrica, in bicicletta e in canoa in uno degli ambienti selavggi e di maggiore valore naturalistico della provincia di Ravenna. Il Centro si apre verso la Foce del Bevano, ultima foce estauriale meandriforme dell'alto Adriatico libera di evolvere naturalmente, in un'area di circa 40 ettari che testimonina con le dune costiere e le lagune retrolagunari come doveva essere lintera fascia costiera regionale prima dei massicci interventi antropici.


Il sito rientra nel Parco regionale del Delta del Po e presente eccellenze naturalistiche come la valle dell’Ortazzo, un’ampia palude d’acqua dolce costantemente sommersa dalle acque dei fiumi Bevano e Fosso Ghiaia, che comprende anche la zona umida dell’Ortazzino, un’area salmastra contigua alla spiaggia che alterna stagni retrodunali, canneti, dune con vegetazione mediterranea e pinete costiere.


Ortazzo e Ortazzino: La valle dell’Ortazzo ospita vari ambienti caratterizzati da vegetazione alofila adattata all’ambiente salmastro, con alternanza di giuncheti e distese di graminacee. La penisola che attraversa la palude ospita una pineta caratterizzata dal Pino domestico. L’ambiente della zona umida dell’Ortazzino è caratterizzato da prati aridi, dune costiere, salicornieti, giuncheti marittimi e arbusteti termofili dominati da Ginepro e Olivello spinoso. Alle spalle delle dune si trova un’area di pinete demaniali a Pino marittimo risalenti al 1881, che si sovrappongono alla originaria vegetazione arbustiva tipica delle dune.

Attività didattiche : Al Centro Visite Cubo Magico Bevanella le scuole possono approfondire tematiche legate a Evoluzione e pinete, con escursioni, laboratori e visite guidate. Alcune proposte sono disponibili anche in lingua inglese.

Scopri le proposte didattiche 

Servizi : al  Cubo Magico è possibile noleggiare biciclette e canoe che permettono di esplorare indisturbati questo angolo di Parco del Delta, oppure passeggiare per i numerosi sentieri presenti all’interno della Pineta di Classe. Queste attività sportive sono possibili sia in autonomia sia in modo organizzato, scegliendo una delle escursioni in programma.

Escursioni in barca elettrica tra Ortazzo e Ortazzino

Questa escursione è un’esperienza da non perdere, navigando  il torrente Bevano tra le aree naturalistiche  dell’Ortazzo e Ortazzino ed è un punto di osservazione privilegiato per godersi le ricchezze della flora e della fauna che caratterizzano quest’area.

Escursioni in canoa lungo il torrente Bevano
Sport e natura si incontrano in una rilassante escursione in canoa lungo le anse del torrente Bevano, affrontando le tamatiche naturalistiche da una nuova prospettiva.

Dal 1 aprile al 3 giugno: tutti i sabati, domeniche e festivi ore 16

ESCURSIONE IN BARCA ELETTRICA TRA ORTAZZO E ORTAZZINO

Dal 15 luglio sarà possibile navigare l’ultimo tratto del torrente, per osservare il cuore dell’area protetta,  i meandri fossili e le dune sabbiose, giungendo nei pressi della foce.

Scopri le nostre escursioni e i nostri eventi

 
Apertura:
 
dal 1 aprile al 14 giugno

Orario: sabato 15-18 • domenica e festivi 9.30-12.30/15-18

Dal 15 giugno al 31 agosto

Orario: da giovedì a domenica 16-19

Dal 13 al 19 agosto tutti i giorni dalle 17 alle 19

 

 
 

 

 

 

NEWSLETTER

Per essere continuamente aggiornati sulle attività dell'Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po

Iscriviti Cancellati

invia
AREA LEADER

L'Area Leader si estende su un vasto territorio comprendente 19 comuni delle province di Ferrara e Ravenna...

Vedi
MAPPARE IL FUTURO

Il portale scientifico del Parco Delta Po
Conoscere, comprendere e diffondere in "rete" le dinamiche territoriali che si sviluppano in ambiti costieri...

Vedi