Italiano Deutsch English

Centri visita del Parco e Musei del territorio

Il Parco è dotato di Centri Visita: essi costituiscono i principali punti di riferimento per la visita delle Stazioni del Parco ove vengono proposte iniziative didattico-ricreative e dove è possibile ottenere informazioni sulle caratteristiche ambientali dell’area protetta e sulle attività e le escursioni promosse dal Parco. Fanno parte del progetto “La Rete dei Centri Visita del Parco” (Programma Investimenti Regione Emilia-Romagna 2009/2011 cod. PAP09DEPO03): Museo del Bosco e del Cervo di Mesola (Fe), Manifattura dei Marinati di Comacchio (Fe), Ecomuseo di Argenta (Fe), Palazzone di S.Alberto (Ra) e Saline di Cervia (Ra).
Nuovi centri e musei del territorio sono: Cubo Magico la Bevanella (Ra), Museo del Territorio di Ostellato (Fe), Ecomuseo della Bonifica di Lagosanto (Fe), Ecomuseo delle Erbe Palustri di Bagnacavallo (Ra).

 

 

 

Centro Visite Saline di Cervia

 

 

 

Il Centro Visite è il luogo di partenza per le visite guidate alla Salina di Cervia. Al suo interno si snoda un percorso di conoscenza che consente di approfondire sia le tematiche storiche ed economiche legate alla produzione del sale, sia gli aspetti naturalistici che caratterizzano l'ambiente della Salina.Nei prossimi mesi sarà completato l'allestimento di un sala dedicato al birdwatching che, grazie ad attrezzature specializzate e a una grande vetrata affacciata direttamente sulle vasche della salina, permetterà ai visitatori di fare interessanti osservazioni dell'avifauna anche durante il periodo invernale o con condizioni meteo non adatte alle uscite.....

Via Bova, 61 - 48015 Cervia (RA)
Tel. + 39 0544/973040 - Fax + 39 0544/974548
E-mail:
salinadicervia@atlantide.net

 


Ecomuseo delle Valli di Argenta

 

 

 

Il centro presenta un'area dedicata al Parco del Delta del Po Emilia-Romagna, una sezione storico antropologico ed una naturalistica.Area Parco: sono presentate attraverso immagini e pannelli descrittivi tutte le stazioni del parco.Sezione storico antropologica: al piano terra la sezione offre la possibilità di comprendere l'evoluzione del territorio e conoscere le modalità di vita del nostro territorio. Sezione naturalistica: al primo piano la sezione offre un percorso attraverso i quattro ambienti naturali dell'Oasi di Campotto, il bosco igrofilo, il prato umido, il canneto e lamineto.Un filmato multisensoriale infine, con suggestioni, immagini ed effetti speciali immerge il visitatore in una visita virtuale....

Via Cardinala, 1/c - 44011 Campotto di Argenta (FE)
Tel. + 39 0532/808058 - Fax + 39 0532/808001
E-mail: 
info@vallidiargenta.org

 


Manifattura dei Marinati di Comacchio

 

 

 

La Manifattura dei Marinati raccoglie la tradizione e la cultura di Comacchio, una città che da sempre ha uno stretto legame con le sue Valli. Nel periodo autunnale è possibile vedere l'intero ciclo di lavorazione di acciughe, acquadelle e soprattutto anguille, con la preparazione che viene fatta nella Sala Fuochi e prevede quattro fasi principali: il taglio, la spiedatura, la cottura ed il confezionamento. Nella sala superiore vengono proiettati nella sala audiovisivi, che mostrano com'era la città e il territorio circostante e raccontano la vita nelle valli del passato. Un patrimonio oramai storico è legato alle numerose "Maròte" presenti all'ingresso e all'interno nel Centro Visite, tipiche imbarcazioni vivai a fondo piatto, caratterizzate da fori e fessure sul fondo e lungo le fiancate...

C.so G. Mazzini, 200 - 44022 Comacchio (FE)
Tel/Fax + 39 0533/81742
E-mail:
manifatturadeimarinati@parcodeltapo.it

 


Museo del Cervo di Mesola

 

 

 

Nella suggestiva cornice del Castello è situato al secondo piano il Museo del Bosco e del Cervo della Mesola.Le esposizioni illustrano, attraverso documenti cartografici, l'evoluzione del territorio mesolano, nonché le sue caratteristiche ambientali più salienti, tra cui il Gran Bosco della Mesola e il suo Cervo delle Dune, attraverso l'elaborazione dei dati scientifici più recenti, con la supervisione dell'Università degli Studi di Ferrara....

Castello Estense - Piazza S. Spirito - 44026 Mesola (FE)
Tel. + 39 339/1935943 Fax + 39 0533/993358
E-mail:
prolocomesola@libero.it

 


Museo NatuRa di Sant'Alberto

 

 

 

All'interno del Palazzone convivono due realtà importanti per il territorio: il Centro Visite del Parco Stazione "Pineta di San Vitale e Pialasse di Ravenna" e il Museo Ravennate di scienze Naturali: al primo piano gli allestimenti, studiati per accogliere una selezione della vasta collezione ornitologica Brandolini, oltre ad alcuni esemplari di rettili e mammiferi sia locali che esotici, sono composti da ampie teche intervallate da apposita cartellonistica illustrativa e da diorami più o meno ampi e compositi.Il sottotetto ospita un ampio magazzino visitabile, costituito da teche di minori dimensioni in cui i reperti sono disposti secondo i criteri più propriamente sistematici, utili per studi e ricerche....

Via Rivaletto, 25 - 48020 Sant'Alberto (RA)
Tel. + 39 0544/528710-529260 - Fax + 39 0544/528710
E-mail:
infonatura@comune.ra.it; natura@atlantide.net

 

 

Centro Visite Cubo Magico La Bevanella

   

Il Centro Visite è una struttura accogliente e funzionale, circondata da una bella area verde vicinissima alla storica Pineta di Classe e al fiume Bevano, ormai unico fiume del nord Adriatico caratterizzato da una foce naturale. Per questo, le proposte del centro visite saranno mirate alla valorizzazione delle bellezze naturalistiche e ambientali del territorio, entrando in relazione con la rete di percorsi già esistenti nell'area....

Via Canale Pergami - 48015 Savio (RA)
Tel. + 39 335/5632818 Fax + 39 0544/974548
E-mail: 
bevanella@atlantide.net

 

 

Museo del Territorio di Ostellato

 

 

 

 

Il museo illustra l'evoluzione della terra e dell'uomo nella storia, partendo dalle origini dell'universo e dalla nascita della terra arrivando sino ai giorni nostri: l’evoluzione dell’universo, del nostro pianeta e dell’uomo fino alla formazione della Pianura Padana e ai suoi primi abitanti; gli insediamenti umani attraverso un allestimento che narra, come in un racconto, una storia lunga più di 2000 anni, con attenzione speciale al periodo etrusco e alla città di Spina. Le postazioni interattive offrono al visitatore un ulteriore strumento di approfondimento.

Strada del Mezzano, 14 Ostellato (Fe)
Tel/Fax + 39 0533/681368
E-mail:
museodelterritoriodiostellato@gmail.com
https://www.facebook.com/MuseodelterritoriodiOstellato
 

 

Ecomuseo della Bonifica di Lagosanto

 

 

 

 

Il nuovo ecomuseo è composta dal Centro di documentazione della bonifica meccanica, Casa della memoria e dall’Erbario di Lagosanto......   

Strada Provinciale per Codigoro – Loc. Marozzo Lagosanto (Fe)
Tel. + 39 0533/993176
E-mail:
info@fattoriedeldelta.it

 

 

Ecomuseo delle Erbe palustri di Villanova di Bagnacavallo

 

 

 

 

L'Ecomuseo inizia la sua attività di ricerca e recupero nel 1985, con la finalità primaria di salvare e documentare un bagaglio di capacità e valori legati alla vita vissuta fra terra e valle......

Via Ungaretti, 1 Villanova di Bagnacavallo (Ra)
Tel/Fax + 39 0545/47122 - + 39 320/3853409-380/2338398
E-mail:
erbepalustri@comune.bagnacavallo.ra.it

 

 

 

MUSA - Museo del Sale di Cervia

 

Il Museo del Sale è nato per volontà del Gruppo Civiltà Salinara di Cervia che ha operato in ambito locale con intenzione di raccogliere, restaurare e tutelare gli attrezzi e i manufatti relativi allo specifico tipo di cultura materiale, e con lo scopo, non secondario, di stimolare ricerche, documentazioni e studi specifici per recuperare tutta la mole del vasto e complesso patrimonio storico. In un'ampia ala del seicentesco Magazzino del sale, cuore storico di Cervia, completamente ristrutturato, trova così spazio un piccolo grande museo dove sono testimoniate le fasi della raccolta del sale prima dell'avvento della meccanizzazione del processo estrattivo, datato verso la fine degli anni Cinquanta del secolo scorso. Un percorso guidato fa capire perché il sale fosse chiamato oro bianco e presenta gli elementi che hanno caratterizzato la storia di Cervia e della sua salina.
Per illustrare e semplificare questi temi sono stati utilizzati audiovisivi, pannelli, immagini e plastici. Non manca una sala con gli strumenti utilizzati in passato per la produzione del sale col sistema artigianale a raccolta multipla. Qui è possibile anche ammirare la burchiella: barca in metallo a fondo piatto capace di contenere fino a 80 quintali di sale.
Una nuova sezione del museo è stata inaugurata il 10 maggio 2013, per completare il primo percorso museologico realizzato nel 2004. In  essa si approfondiscono le origini del territorio, la fondazione  della città nuova, lo sviluppo dell’agricoltura, il mare con il commercio del sale, la pesca,  e lo sviluppo  del turismo. Attraverso grandi pannelli è offerto un viaggio nella storia della  città attraverso  carte topografiche, disegni, acquerelli, cartoline,  carte nautiche , portolani, piante e sezioni di edifici, progetti e prospetti, che raccontano e mostrano un territorio in evoluzione dalla vecchia città in mezzo alle saline allo sviluppo del  turismo balneare.

MUSA, Museo del Sale di Cervia
Via Nazario Sauro, 24 - Magazzino del sale “Torre”
48015 Cervia (RA)
Tel./Fax + 39 0544-977592
e-mail:
musa@comunecervia.it
www.musa.comunecervia.it

 

Ingresso gratuito

Dal 20 dicembre al 6 gennaio tutti i giorni 15.00 - 19.00
Dal 7 gennaio al 31 maggio e dal 16 settembre al 19 dicembre sabato, domenica e festivi  15.00 - 19.00
apertura su richiesta per gruppi dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.30 *
Dal 1 giugno al 13 settembre  tutti i giorni 20.30 - 23.30 su richiesta il giovedì dalle 9.00 alle 12.00 *

* per ottenere l'apertura su richiesta è necessario chiamare il numero 338 9507741 ed entro un'ora un operatore verrà ad aprire il museo

 

NEWSLETTER

Per essere continuamente aggiornati sulle attività dell'Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po

Iscriviti Cancellati

invia
AREA LEADER

L'Area Leader si estende su un vasto territorio comprendente 19 comuni delle province di Ferrara e Ravenna...

Vedi
MAPPARE IL FUTURO

Il portale scientifico del Parco Delta Po
Conoscere, comprendere e diffondere in "rete" le dinamiche territoriali che si sviluppano in ambiti costieri...

Vedi