Italiano Deutsch English


Progetto E.A. "Raccontare la terra"

Questa iniziativa del Parco del Delta del Po Emilia-Romagna ricade all’interno di una serie di incontri, seminari, visite, frutto di un progetto realizzato
da tredici Centri di Educazione Ambientale, afferenti ad altrettante Aree protette, da due Servizi regionali (Geologico Sismico e dei Suoli e Tecnico di Bacino Enza e sinistra Secchia), dai Musei Civici di Reggio Emilia, dalla Comunità Montana Appennino reggiano e dalla Provincia di Reggio Emilia ed è stato realizzato grazie al finanziamento della Regione Emilia-Romagna (bando INFEA-CEA 2004).
Nelle rocce e nei paesaggi che osserveremo durante le escursioni è custodita la memoria di una terra - l’Emilia-Romagna - che ha cominciato a formarsi oltre 200 milioni di anni fa e che è ancora oggi in evoluzione. Viaggiando nello spazio e nel tempo geologico e raccogliendo indizi lungo il tragitto sarà possibile ricostruire i processi che in milioni di anni si sono succeduti e che hanno creato l’attuale aspetto della nostra regione, compresa l’evoluzione della vita in cui è inserita quella dell’uomo. Il viaggio ci porterà a scoprire come si è formata la catena appenninica, la pianura padana e la costa adriatica ma soprattutto ci rivelerà come la qualità della nostra vita dipenda dalla conoscenza geologica del territorio. Le forme del paesaggio, le proprietà dei suoli agricoli, la sismicità di una data area, la distribuzione delle risorse naturali come l’acqua e i minerali,
la disponibilità di materiali per l’edilizia, la propensione o meno al dissesto idrogeologico, la presenza di specie floristiche e faunistiche rare sono strettamente legate alle caratteristiche e all’assetto delle rocce che costituiscono il territorio in cui viviamo. Le aree protette che ospitano le iniziative comprendono al loro interno e nel loro insieme tutti i paesaggi geologici peculiari dell’Emilia-Romagna e custodiscono l’intera storia di questo territorio.
Il viaggio che proponiamo, in compagnia di educatori ambientali ed esperti provenienti dal mondo tecnico e scientifico, vi condurrà alla conoscenza
del complesso rapporto tra l’acqua e la terra.


Seminario presso la Manifattura dei Marinati
Corso mazzini, 200 - Comacchio (Ferrara)
LUNEDÌ 5 SETTEMBRE 2005 - ORE 17.00

·   Ore 17.00 Valter Zago:
   Presentazione del progetto regionale INFEA:“Raccontare la Terra: i siti di importanza comunitaria della Regione Emilia-Romagna”
·  Ore 17.30 Marco Bondesan:
  “La storia del territorio e gli ambienti del Parco”
·  Ore 18.10 Carla Scotti (I.TER progettazione ecologica del territorio):
  “I suoli del Parco”
·  Ore 18.40 Aperitivo
·  Ore 19.10 Andrea Minchio (Università di Bologna, Master Plan Parco del Delta del Po):
  “Linea di costa e problematiche connesse”.
·  Ore 19.50 Giorgio Lazzari:
  illustrazione dell’escursione in programma e delle zone interessateargine del fiume Lamone, Punte Alberete e Pineta San Vitale.
·  Ore 20.00 conclusione

 

Escursione naturalistica e di studio
con i relatori del seminario nelle aree naturali del ravennate
DOMENICA 11 SETTEMBRE - ORE 9.00

·  Ore 9.00 Incontro alla “Casa Quattrocchi”, lungo la S.S. Romea, Marina Romea, all’altezza del fiume Lamone (Ravenna). Parcheggio custodito.
·  Ore 9.30 partenza per la visita a Punte Alberete e Pineta San Vitale.
·  Ore 12.45 pranzo in spiaggia.
·  Ore 15.00 partenza in pulmino direzione area del Mezzano, percorrendo l’argine del fiume Reno costeggiando le Valli di Comacchio. Si raggiunge poi il Mezzano lungo l’argine Agosta. Sosta di studio dei suoli.
·  Ore 18.30 ritorno al parcheggio di “Casa Quattrocchi”.

L’itinerario che viene proposto si snoda all’interno dei luoghi più suggestivi del Parco del Delta del Po in area ravennate: il comprensorio di Punte Alberete e Valle Mandriole, ultimi relitti delle antiche paludi costiere e dell’affascinante mondo vegetale ed animale che ospitano e tutelano e quello della antica Pineta San Vitale. La visita poi prosegue nell’area del Mezzano, ambiente caratteristico ed affascinante del territorio ferrarese, per origine ed evoluzione, paesaggio, conduzione agricola e ricchezza di fauna. Prenotazione obbligatoria.

NEWSLETTER

Per essere continuamente aggiornati sulle attività dell'Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po

Iscriviti Cancellati

invia
AREA LEADER

L'Area Leader si estende su un vasto territorio comprendente 19 comuni delle province di Ferrara e Ravenna...

Vedi
MAPPARE IL FUTURO

Il portale scientifico del Parco Delta Po
Conoscere, comprendere e diffondere in "rete" le dinamiche territoriali che si sviluppano in ambiti costieri...

Vedi