Italiano Deutsch English

 

 

 

 

 

Dalla valle alla riserva
Dalla SS Romea, svoltando verso ovest, poco più a sud del fiume Reno, si raggiungono i centri di Mandriole e S.Alberto. Qui, portandosi sull’argine del Reno, l’antico Po di Primaro, si può accedere ad un piccolo traghetto (affitto bici e canoe) che consente di arrivare sulla sponda opposta, in prossimità della valle Furlana posta nella parte meridionale delle Valli di Comacchio: un’Oasi protetta dove nidificano e vivono aironi, garzette, volpoche, spatole. Verso est, si può ammirare la penisola di Boscoforte e visitare le valli di Comacchio attraverso un percorso lungo oltre dieci chilometri. Puntando invece verso ovest l’argine costeggia le ampie valli: proseguendo verso l’interno non può mancare una visita alla riserva naturale di Alfonsine: un habitat ricco di stagni e boschetti.

I riflessi della pineta
Dalla SS Romea, svoltando per via Fossatone si entra nella secolare Pineta S. Vitale fino a raggiungere un’ampia radura dove sorge la Cà Vecchia, Centro di didattica ambientale del Parco (0544 446866). Da qui si snoda un percorso fruibile a piedi o in bicicletta che consente di visitare la caratteristica chiesetta della Madonna del Pino, di attraversare i ponticelli sul Canale Fossatone, di raggiungere bassure ove ammirare aironi, folaghe, anatre e infine, di scoprire la Pialassa della Baiona, una laguna salmastra ricca di pesce e avifauna (un lungo argine permette di attraversarla). La Valle Baiona può essere raggiunta anche da via delle Valli (area Prato Barenicolo) e dalle località di Porto Corsini e Marina Romea.

Fra oasi verdi
Attraverso la SS Romea si raggiunge agevolmente la foresta allagata di Punte Alberete, presso il Canale Fossatone. Dall’ampio parcheggio posto in fregio alla statale, la visita si può sviluppare all’interno dell’Oasi (preferibilmente accompagnati da una guida dell’associazione ARCA - tel. 0544 465019). Il percorso dura circa 2 ore e attraverso comodi punti di osservazione è facile ammirare aironi, marangoni minori, sgarze ciuffetto, morette tabaccate. Un po’ più a nord di Punte Alberete una torretta di avvistamento consente una visione ottimale di Valle Mandriole: un paradiso per gli amanti delle foto naturalistiche e del birdwatching, ove nidificano tutti gli aironi europei.

Info:
Centro visita Palazzone S. Alberto - Museo NatuRa tel. + 39 0544 528710
Punto informativo Casa Monti - Alfonsine tel. + 39 0544 869808
IAT Ravenna tel. + 39 0544 35404

Apri la mappa dell'itinerario

NEWSLETTER

Per essere continuamente aggiornati sulle attività dell'Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po

Iscriviti Cancellati

invia
AREA LEADER

L'Area Leader si estende su un vasto territorio comprendente 19 comuni delle province di Ferrara e Ravenna...

Vedi
MAPPARE IL FUTURO

Il portale scientifico del Parco Delta Po
Conoscere, comprendere e diffondere in "rete" le dinamiche territoriali che si sviluppano in ambiti costieri...

Vedi