Logo del ParcoLogo del Parco
Condividi
Home » Natura e territorio » I Siti della Rete Natura 2000

Sito di Interesse Comunitario e Zona di Protezione Speciale Valle Bertuzzi, Valle Porticino-Cannevié

  • Codice Rete Natura 2000: IT4060004
  • Superficie a terra (ha): 2.691,00
  • Regioni: EMILIA-ROMAGNA
  • Province: Ferrara
  • Comuni: Codigoro, Comacchio

Il sito è costituito principalmente dal complesso vallivo di Valle Bertuzzi, formato da tre bacini (Val Cantone, Valle Bertuzzi e Valle Nuova) in parte comunicanti, arginati ed utilizzati per itticoltura estensiva; fanno parte del sito anche altri piccoli residui verso nord di zone umide con acque salmastre (Taglio della Falce e Valli Cannevié-Porticino), situati a Nord del Po di Volano, e l'invaso artificiale di Lago delle Nazioni, non lontano dal mare. L'area è poco antropizzata e ricca di aspetti ambientali e naturalistici non eccessivamente alterati da interventi umani; il complesso di Valle Bertuzzi è tra le valli salmastre meglio conservate in Emilia-Romagna dal punto di vista ambientale e paesaggistico; al suo interno vi sono numerosi dossi, alcuni dei quali con boschetti di vegetazione arbustiva ed arborea di aspetto mediterraneo. Valle Bertuzzi, così come le zone umide a Nord di essa, si è formata in seguito allo sprofondamento dei terreni a Sud e a Nord del delta del Po di Volano nel medioevo. Il Taglio della Falce è costituito da una insenatura marina a Nord della foce del Volano e rappresenta la bocca lagunare delle Valli Giralda e Falce, prosciugate rispettivamente nel 1960 e nel 1969. Le Valli Cannevié-Porticino sono gli unici specchi d'acqua a Nord del Po di Volano esclusi dal prosciugamento negli anni '60. Il Lago delle Nazioni è stato ricavato con interventi di dragaggio della parte centrale e prosciugamento della valle Volano negli anni '60, finalizzati alla realizzazione di un bacino per gli sport acquatici; la Valle Volano si era formata tra Medioevo e Rinascimento, e, come le valli vicine, in epoca successiva alla Rotta di Ficarolo (codice 1152) che determinò l'impaludamento del Po di Volano e dei ricchi terreni adiacenti, che qui alimentavano la potente abbazia ravennate di Pomposa e che in seguito a tali eventi andarono definitivamente in crisi, determinandone l'abbandono. Il sito risulta totalmente incluso nella stazione "Volano, Mesola, Goro" del Parco Regionale del Delta del Po. Caratteristico sito di acque salmastre in equilibrio con apporti continentali di acque dolci, come le non lontane valli di Comacchio è importantissima stazione di sosta, alimentazione e nidificazione per l'avifauna.

Valle Canneviè
Valle Canneviè
(Archivio Ente Parchi e Biodiversità Delta del Po)
 
Calomera littoralis nemoralis
Calomera littoralis nemoralis
(Roberto Fabbri)
 

Mappa

© 2020 Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po
C.so Mazzini, 200 - 44022 Comacchio (FE)
Telefono 0533/314003 - FAX 0533/318007
Posta certificata: parcodeltapo@cert.parcodeltapo.it
Area riservata - URP - Privacy - Note legali - Elenco siti tematici