Logo del ParcoLogo del Parco
Condividi
Home » Natura e territorio » La Fauna

Pesci

Se consideriamo nel complesso tutte le acque del Parco da quelle dolci del Fiume Po, alle salmastre dei grandi specchi lagunari vallivi e salate della linea di costa, si contano oltre 55 specie ittiche di cui ben dieci di queste sono le specie endemiche, come lo Storione Cobice, Ghiozzetto di Laguna, Ghiozzetto Cenerino.
Tra le specie di particolare interesse conservazionistico si segnalano il Nono, la Cheppia, la Lampreda di Mare, oltre all'Anguilla, vero e proprio emblema del parco.

Numerose sono le specie che hanno a disposizione habitat adatti alle diverse fasi del loro ciclo biologico. La presenza e gli spostamenti stagionali di grandi quantità di pesce tra lagune, foci dei fiumi e mare sono noti da secoli agli abitanti di questi luoghi che hanno sviluppato originali ed efficientissimi metodi di cattura delle varie specie: ancora ad oggi rappresentano una delle principali fonti di sussistenza, ed una importante risorsa economica. Queste specie posso essere raggruppate in 5 diverse categorie ecologiche. Specie residenti lagunari che spendono tutto il loro ciclo vitale all'interno delle lagune e valli come i gobidi, il Latterino e alcune specie di pesci ago, altre le specie migratrici marine con un ciclo di vita diviso tra laguna e mare come la Spigola, l'Orata e le 5 specie di cefali.
Le specie migratrici occasionali che occupano le acque di transizione in maniere irregolare e sporadica, sono il Rombo, il Soaso lo Sgombro e molte altre, mentre le specie considerate migratori anadromi, che ogni primavera colonizzano particolari areali di acqua dolce del parco, sono la Cheppia, la Lampreda di mare e lo Storione Cobice. Nei canali, lungo i fiumi e nelle paludi d'acqua dolce, infine le specie duciaquicole di cui fan parte di questa categoria ciprinidi come l'Alborella, la Carpa e la Tinca o predatori come il Luccio, il Persico sole ed il Pesce gatto.
Anguilla
Anguilla
(foto di: Mattia Lanzoni)
Orate e spigola
Orate e spigola
(foto di: Mattia Lanzoni)
© 2020 Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po
C.so Mazzini, 200 - 44022 Comacchio (FE)
Telefono 0533/314003 - FAX 0533/318007
Posta certificata: parcodeltapo@cert.parcodeltapo.it
Area riservata - URP - Privacy - Note legali - Elenco siti tematici