Logo del ParcoLogo del Parco
Condividi
Home » Natura e territorio » La Fauna

Anfibi

Le zone umide del Delta ospitano pressoché tutte le specie di anfibi della regione, tranne quelle più legate agli ambienti collinari e montani.
Sono abbondanti le rane verdi, il rospo comune e il più piccolo rospo smeraldino, meglio adattato agli habitat costieri e in grado di riprodursi anche in acque salmastre.
Molto diffusa è anche la raganella, assai mimetica tra il fogliame, ma inconfondibile per l'assordante e metallico gracidio crepuscolare e notturno dei maschi che richiamano le femmine in acqua per l'accoppiamento. Presenti con una trentina di specie, alcune specie risultano particolarmente rare come il Tritone crestato italiano, la Rana di Lataste e il Pelobate fosco, quest'ultima recentemente confermata è una delle specie più rare d'Europa. La stessa Rana di Lataste, è considerata l'endemismo più significativo, essendo specie tipica dei boschi umidi e allagati, rara e localizzata in Italia e presente nel Parco solamente a Punte Alberete, sito più meridionale di presenza.
Pelobate
Pelobate
(foto di: Annalisa Losacco)
© 2020 Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità - Delta del Po
C.so Mazzini, 200 - 44022 Comacchio (FE)
Telefono 0533/314003 - FAX 0533/318007
Posta certificata: parcodeltapo@cert.parcodeltapo.it
Area riservata - URP - Privacy - Note legali - Elenco siti tematici